x

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

captcha

Giuseppe Anastasi

Intraprende la carriera a 21 anni quando viene ammesso alla Scuola Cet di Mogol per parolieri. Lavorando come assistente di Metrica al corso “Autori di testi”, conosce Arisa con cui inizia un serio rapporto professionale, artistico e sentimentale.

Per lei scrive “Sincerità” che vince sia il Festival di Sanremo 2009 sezione “Giovani” che il Premio della Critica “Mia Martini”.

Il brano che rimane in vetta alla classifica italiana dei singoli per sei settimane consecutive, precede la pubblicazione del disco d’esordio della cantante scritto totalmente da Anastasi in collaborazione con Filardo e Mangiaracina.

Nel 2010, sempre per Arisa, firma i testi di “Malamoreno”, presentato al Festival di Sanremo 2010 e quasi tutti quelli del suo secondo album.

Il legame artistico con Arisa continua scrivendo “La Notte”, presentato al Festival di Sanremo 2012 dove si classifica al secondo posto, e la maggior parte dei brani del terzo album “Amami”.

Nel 2014 con “Controvento” vince il Festival di Sanremo 2014.

Altri progetti e collaborazioni (che ci piace ricordare):

Nel 2001 scrive insieme a Francesco Baccini “Son resuscitato”.

Nel 2004 partecipa alla scrittura della sigla del cartone animato “He Man and Master of the Universe”.

Nel 2006 raggiunge la finale al festival Musicultura con il brano “Lo Specchio”.

Nel 2010 collabora con Adriano Pennino nella scrittura di “Sensi” di Anna Tatangelo che farà parte dell’album “Progetto B”.

Nell’ottobre del 2012 è l’autore, insieme a Alfredo Rapetti Mogol, del libro “Scrivere una canzone” edito dall’editore Zanichelli.

Attualmente ricopre il ruolo di Direttore Artistico della Scuola di Musica CIAC di Roma.

Chiamaci: 06 86325763

LUN-VEN 10.00-22.00 | SAB 9.30-13.30
Passa a trovarci: Via Tripoli 60 – 00199 ROMA

scopri come raggiungerci